Utenze deboli

L'Agenzia Territoriale dell'Emilia Romagna per i Servizi Idrici e Rifiuti (ATERSIR) ha deliberato un Regolamento che disciplina le modalità di quantificazione e corresponsione di contributi, finalizzati ad agevolare il pagamento della tariffa del servizio idrico integrato, riservati alle famiglie in condizioni di disagio economico. 

Possono usufruire dell'agevolazione tutti gli utenti domestici residenti con un contratto di fornitura diretto o condominiale e con certificazione ISEE (Indicatore Situazione Economica Equivalente), relativa ai redditi complessivi del nucleo familiare, inferiore o uguale a 10.000 € annui. 

Le agevolazioni, per gli utenti aventi i requisiti richiesti sono previste nella misura massima di:  

  • 60 € per ogni componente del nucleo familiare (fino a un massimo di 8 componenti) in presenza di un reddito ISEE minore o uguale a 2.500 €; 
  • 40 € per ogni componente del nucleo familiare (fino a un massimo di 8 componenti) in presenza di un reddito ISEE maggiore di 2.500 € e minore o uguale a 10.000 €. 

 

La domanda per accedere all'agevolazione per l'anno 2017 deve essere presentata al proprio Comune di residenza entro il 30 settembre 2017 utilizzando la modulistica predisposta, disponibile presso gli uffici del Comune stesso, ed allegando tutta la documentazione prevista.  

L'erogazione dell'agevolazione 2017 avverrà nell'anno 2018 direttamente in bolletta.